Previsione stagionale di siccità unita a modelli idrologici e colturali per la previsione della siccità

Grazie all’utilizzo combinato di previsioni meteo stagionali e modelli idrologici e di crescita delle colture, verrà fornita agli utenti, in base alla loro area di interesse, una previsione di siccità. Questa previsione può essere usata come input per migliorare i piani regionali o locali di gestione al problema, consentendo alle autorità preposte di prendere le dovute misure per fronteggiare il fenomeno. Le stesse autorità possono utilizzare queste previsioni per avvertire gli agricoltori della regione interessata affinché questi possano, in anticipo, utilizzare delle specie più resistenti alla siccità. Inoltre, il sistema può essere usato per identificare delle aree sensibili, all’interno delle quali non può essere permessa l’irrigazione per l’impatto che questa avrebbe sull’ecosistema, migliorandone di fatto la gestione. E ancora, Il sistema potrebbe essere d’aiuto qualora si decida di diminuire la quantità d’acqua fornita, per unità d’area, agli utenti.

Il servizio consentirà agli utenti di applicare un approccio di pianificazione migliore e più proattivo alla gestione delle proprie risorse idriche. Fornendo loro gli strumenti necessari da supporto nelle decisioni, gli utenti possono sviluppare o correggere i propri piani di gestione dell’acqua in relazione alla siccità, nonché adeguare i livelli ufficialmente autorizzati di acqua prelevata per l’irrigazione in caso di siccità.

Per cercare di soddisfare i bisogni dei nostri utenti in termini spaziali, temporali di risoluzione radiometrica e, per estensione, di requisiti operativi della piattaforma stessa, i dati prodotti e i servizi offerti da DIANA saranno basati sull’utilizzo combinato di Dati di Osservazione della Terra (EO) derivanti da diversi satelliti in orbita, dati metereologici e dati provenienti da altre fonti. I dati EO utilizzati nella nostra catena di lavoro verranno innanzitutto standardizzati geometricamente e radiometricamente per renderli comparabili temporalmente e spazialmente. Successivamente a partire da questi dati, verranno generati i seguenti prodotti:

  • Umidità del suolo
  • Indici di vegetazione
  • Mappe di coefficienti colturali

Sulla base dei dati sopracitati, saranno utilizzate tecniche e algoritmi all’avanguardia per progettare i servizi in base alla richiesta, co-creati insieme agli utenti, in linea con i loro requisiti e le specifiche concordate.